Quanto inquina Internet in realtà?

È una domanda che spesso non ci poniamo. Perché Internet sembra sempre qualcosa di lontano ed etereo. Ma Internet inquina, ed anche tanto. Per darvi un idea, ogni anno Internet produce la stessa quantità di inquinamento di:

HONG KONG

SINGAPORE

BANGLADESH

FILIPPINE

MONGOLIA

COME SE TUTTE LE 31 MILIONI DI AUTO INGLESI DECIDESSERO DI FARE IL GIRO DEL MONDO

IL VULCANO ISLANDESE EYJADJALLAJÖKULL ERUTTASSE COSTANTEMENTE PER PER 5 ANNI E MEZZO

UN AEREO BOEING 747 CHE VOLASSE DALLA TERRA ALLA LUNA CINQUEMILASETTANTA QUATTRO VOLTE

Vogliamo garantire che il web NON danneggi il nostro ambiente

L’hosting veramente sostenibile inizia con il 100% di energia rinnovabile.

Nel Regno Unito, il nostro data center funziona al 100% con energia rinnovabile come specificato da E.ON (il nostro fornitore) e regolato da Ofgem. E.ON è uno dei principali generatori di energia rinnovabile nel Regno Unito con oltre 20 parchi eolici onshore e offshore, tra cui il London Array, il più grande parco eolico offshore al mondo con una capacità di 630 MW.

Utilizziamo energia rinnovabile al 100% anche nelle nostre attività negli Stati Uniti, come certificato da Green-e, il principale programma di certificazione volontaria per le energie rinnovabili del Nord America. Siamo stati inoltre riconosciuti dall’ U.S. Environmental Protection Agency come un Green Power Partner. Le nostre energie rinnovabili provengono da Native Energy, una delle poche aziende veramente ad alta integrità nel settore. I loro progetti vanno oltre la semplice generazione di energia rinnovabile, ma offrono anche benefici sociali per le comunità in cui si trovano tali progetti, tra cui scuole, fattorie di proprietà familiare e tribù di nativi americani.

Siamo anche membri della Green Web Foundation,  un’organizzazione senza fini di lucro che è in missione per accelerare la transizione verso un Internet completamente verde. Puoi verificare se il tuo sito è in esecuzione su server green con KualoLtdergy sul loro sito web.

One Response

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *